LA COMUNITA’ INCONTRO ONLUS E’ ACCREDITATA CON LA REGIONE UMBRIA E CONVENZIONATA CON IL SSN

Al cenacolo San Marco di Terni per parlare delle nuove droghe

La droga è morte. Non esistono droghe leggere o pesanti. Si inizia dallo spinello fino ad arrivare alla cocaina ed eroina. La droga spaventa, ma non se ne parla o perlomeno non si parla delle conseguenze legate al consumo delle sostanze. I numeri parlano chiari.

Sono 272 miliardi i soldi spesi in droghe in tutto il mondo dall’inizio del 2018.

Nel capoluogo umbro la sostanza di maggior consumo è la cocaina con una percentuale doppia rispetto alle altre province d’Italia. Questi sono stati gli argomenti affrontati al cenacolo San Marco durante il convegno “Il fenomeno droga. Le origini sociali e come risolverlo”. Tra gli ospiti anche la Comunità Incontro Onlus Molino Silla di Amelia. Due ragazzi, attualmente in percorso, hanno raccontato la loro storia fatta di consumo e abuso di cocaina. La psicoterapeuta Federica Dominici e altri psicoterapeuti dell’equipe multidisciplinare della Comunità Incontro, hanno voluto ricordare l’importanza della prevenzione e dell’informazione ricordando come vengono aiutati e seguiti i ragazzi durante il percorso comunitario. Ha inoltre illustrato anche il progetto INdipendente che ingloba in sé tre attività: INstrada, INascolto e Inclasse.

4 ottobre 2018