LA COMUNITA’ INCONTRO ONLUS E’ ACCREDITATA CON LA REGIONE UMBRIA E CONVENZIONATA CON IL SSN

Volere è potere: il 26 dicembre a Molino Silla

Come da tradizione a Molino Silla di Amelia si è tenuto, lunedì 26 dicembre, l’evento “La Comunità Incontro ieri, oggi e domani” organizzato per festeggiare i ragazzi che quest’anno hanno terminato il percorso di recupero e presentare i progetti per il 2017.

Più di mille gli amici della Comunità e i familiari dei ragazzi che hanno partecipato alla straordinaria giornata di festa.

Alle 16,00 il pomeriggio è stato introdotto dal Presidente l’avvocato Giuseppe Lorefice che ha ricordato Don Pierino Gelmini e ha evidenziato l’impegno dei ragazzi che hanno terminato il percorso di recupero, i quali “come i gabbiani presenti nel logo della Comunità, oggi spiccano il volo verso una nuova vita”.

Fulcro del pomeriggio la firma del protocollo d’intesa tra la Comunità Incontro e l’Ente Nazione per il Microcredito in presenza del Presidente Baccini, che ha spiegato ai ragazzi ospiti della Comunità come da oggi lo Stato li sosterrà economicamente, se volessero impegnarsi nello start up di una propria attività lavorativa.

Il responsabile di struttura Giampaolo Nicolasi ha presentato il progetto INdipendente, che con tre azioni potenzia l’impegno della Comunità nell’ambito della prevenzione: a scuola, con un punto di ascolto aperto alla cittadinanza e nelle pricipali aree di spaccio a Perugia e Terni.

Sua Eminenza il Cardinale Gualtiero Bassetti, amico e collaboratore di Don Pierino, ha evidenziato quanto sia importante che si parli, come è stato fatto a Molino Silla, di progetti concreti ma anche di sogni. Ha concluso il proprio intervento ricordando che “senza coraggio non c’è speranza né per noi né per l’umanità”.

La Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha ricordato le popolazioni colpite dal terremoto e ha ringraziato la Comunità per la solidarietà dimostrata anche con il presepio “La terra trema… rialziamoci”. La Presidente ha evidenziato come la Comunità Incontro sia cresciuta per qualità, umanità e risultati raggiunti e ha sottolineato come la Regione abbia costruito un percorso che ha integrato la Comunità nei servizi socio assistenziali regionali.

Il sindaco di Amelia Laura Pernazza nel suo intervento ha dichiarato l’impegno della propria amministrazione ad intitolare, entro fine mandato, una piazza o una strada a Don Pierino Gelmini. Inoltre ha invitato i ragazzi della Comunità a fare riferimento allo “Sportello Europa” recentemente attivato dal Comune di Amelia per offrire servizi alle imprese.

Il pomeriggio si è concluso con la testimonianza di una giovane coppia che in questi giorni ha terminato il percorso di recupero in Comunità, riscoprendo la dimensione personale, di coppia e la genitorialità. “Ogni ricostruzione passa per la sofferenza, sia quella del muro che quella dell’anima” ha sottolineato la Dott.ssa Fontanella, psicologa e psicoterapeuta responsabile del team di psicologi della Comunità. Molto toccanti le testimonianze dei ragazzi che hanno terminato il percorso di recupero e che hanno ripercorso le difficoltà superate e la gioia di tornare a vivere.

Tra le autorità presenti, hanno portato il proprio saluto il Vice Presidente del Senato on. Maurizio Gasparri, il consigliere della Regione Umbria Eros Brega, il Generale di Brigata Comandante dei Carabinieri della Legione Umbria Francesco Benedetto e il Procuratore Capo della Repubblica di Terni Alberto Liguori.

Grazie a tutti per avere condiviso questa giornata con i ragazzi della Comunità!