“Il sangue di questi martiri sarà seme di uomini nuovi”

A Molino Silla nel settembre 1990 ha partecipato al convegno della Comunità Incontro il giudice Giovanni Falcone, barbaramente ucciso il 23 maggio 1992, sulla strada per Palermo, insieme con la moglie Francesca Morvillo e con gli uomini della scorta, Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Di Cielo.

Un legame di collaborazione e di amicizia continuato fino all’ultimo momento, con l’incontro dell’11 maggio 1992 per mettere a punto i rapporti tra giustizia, tossicodipendenti e comunità.

Per dare alla giustizia e alle istituzioni un volto nuovo: quello dell’uomo che soffre e lotta per la libertà!

SFOGLIA o SCARICA QUI Il Cammino n. 3/92 dedicato a Giovanni Falcone e alla strage di Capaci

Il 9 maggio 1993, a meno di una dalla strage di Capaci, la Comunità Incontro mantenne l’impegno di dare voce a Giovanni Falcone, a sua moglie e agli uomini della sua scorta. Venne inaugurato a Molino Silla il monumento in memoria delle vittime della mafia, con un campanile con i loro nomi per segnare le ore e i momenti di una giornata comunitaria sotto l’egida del riscatto.

SFOGLIA E SCARICA QUI Il Cammino n. 3/93 dedicato all’inaugurazione del monumento in memoria delle vittime di mafia